MANAGE
CERCA
Altro in Internazionali
Donna - Vita - Libertà. Un anno di lotte in Iran. Convegno a Padova il 21 settembre
I diritti umani nei Territori palestinesi occupati: intervista a Francesca Albanese, Relatrice speciale ONU
INTERNATIONAL FAIR TRIAL DAY 2023- CITTA' DEL MESSICO- premio EBRU TIMTIK
Spariti due difensori dei diritti umani nelle Filippine: appello alle autorità diplomatiche dei Giuristi Democratici
24 gennaio 2023 - Giornata internazionale dell'avvocato minacciato: focus Afghanistan. Intervista a B. Schiavulli
24 gennaio 2023 - Giornata internazionale dell'avvocato minacciato: focus Afganistan. Intervista a P. Bussi
Firenze, mar. 24.1.'23, ore 15: LA DIFESA DEI DIRITTI UMANI IN PALESTINA
I Diritti Umani attendono. Anche in Palestina
Turchia, basta violazioni del diritto internazionale e dei diritti umani, il governo italiano condanni i bombardamenti
"Il mondo ci guarda" - Dichiarazione della delegazione di osservatori internazionali al processo in Turchia agli avvocati ÇHD e HHB
Gravi e ingiustificati gli attacchi alla relatrice speciale ONU sui Territori palestinesi occupati: si dimetta il presidente della Commissione affari esteri della Camera, on. Fassino
#FreeJulianAssangeNOW
Turchia: libertà per gli imputati del processo Gezi!
A Palermo, il 17 e 18 giugno, l'International Fair Trial Day e il premio Ebru Timtik
HDP STATEMENT - NO ALLA MESSA FUORI LEGGE DELL'HDP (Partito democratico dei popoli - Turchia)
 10 pagine  (143 risultati)
Leyla G√ľven √® finalmente libera!
Redazione 25 gennaio 2019 17:26

Apprendiamo con soddisfazione che il tribunale di¬†Diyarbakir ha deciso finalmente di disporre il¬†rilascio di Leyla G√ľven, parlamentare e dirigente curda dell'HDP da tempo¬†in sciopero della fame a oltranza.

I Giuristi Democratici, che sono stati vicini a Leyla partecipando a una delegazione di donne avvocate e parlamentari che ha tentato di visitarla pochi giorni fa, riaffermano il loro impegno indefettibile per la pace e la democrazia in Turchia.

Cogliamo l‚Äôoccasione per ribadire al¬†governo di Erdogan la richiesta di liberazione¬†immediata di tutti i prigionieri politici, primo fra tutti Abdullah √Ėcalan.

 

25 gennaio 2019

ASSOCIAZIONE NAZIONALE GIURISTI DEMOCRATICI