MANAGE
CERCA
Altro in Iniziative
Ven. 4.3.2022, ore 17,30, Venezia: incontro con Paolo Berizzi, autore di "√ą gradita la camicia nera"
Il tempo della libert√† √® arrivato: mobilitazione in Italia il 12 febbraio per la liberazione di Abdullah √Ėcalan
La Repubblica ha bisogno di un Presidente dall'integrità indiscussa come Luigi Ferrajoli
LUN. 24 GENNAIO: GIORNATA INTERNAZIONALE DELL'AVVOCATO MINACCIATO - PRESIDIO IN TOGA C/O AMBASCIATA COLOMBIA, ROMA, VIA G. PISANELLI, ORE 14,30
Sab. 23.10.'21 a Mestre: Quale futuro per l'Afghanistan e per i diritti delle donne?
Ven. 9.7.'21, ore 18: Per una nuova legge elettorale proporzionale, videoconferenza al collegamento https://youtu.be/fPEozImCxcg
Mar. 22.6.'21, ore 18,30: D.D.L. ZAN: URGENZA DELLA TUTELA E CRITICITÀ DELLA PROPOSTA, al collegamento https://youtu.be/6sIzHNtusCU
Diritto e processo del lavoro: stato dell'arte e prospettive di riforma
Gio. 29.4.'21, ore 18, assemblea nazionale: 2011-2021. Dieci anni dal referendum su acqua e nucleare: quella vittoria brucia ancora
Ven. 23.4.'21, ore 18, incontro online: 25 APRILE: ANTIFASCISMO, GIOVANI, GLOBALIZZAZIONE al collegamento https://youtu.be/6b1NI-N4qWc
Lun. 19.4.'21, ore 15,30, webinar: IL GRANDE FRATELLO ALL'ASCOLTO DI AVVOCATI E GIORNALISTI
Ven. 12.3.'21, ore 18, al collegamento http://www.kutt.it/GaranzieProcessoPenale, Le garanzie nel processo penale tra vecchie e nuove emergenze, con L. Pepino e N. Canestrini
La pena e la sua funzione - Disponibile la videoregistrazione dell'evento
Sab. 23.1.'21, ore 10: L'avrai, camerata Almirante, la via che pretendi da noi italiani - Storia di un processo politico
Davanti alle sbarre - I giuristi e lo scandalo del carcere
 20 pagine  (291 risultati)
Giornata dell'avvocato minacciato 2017
Redazione 26 dicembre 2016 07:56
Il 24 gennaio 2017 la giornata e dedicata agli avvocati egiziani

L'Associazione Nazionale Giuristi Democatici, raccogliendo l'appello dell'Associazione europea dei giuristi per la democrazia e i diritti umani nel mondo, ha deciso di dedicare la giornata dell'avvocato minacciato ai  colleghi e alle colleghe egiziane che subiscono una grave repressione da parte del regime di   Sisi, in un  contesto segnato da gravissime violazioni dei diritti umani, sparizioni e tortura. Il 25 gennaio 2017 ricorre del resto il primo anniversario della sparizione del giovane  ricercatore Giulio Regeni, ritrovato morto alcuni giorni dopo per effetto di atroci torture che portano senza dubbio il marchio del regime.
 A quasi un anno dalla sparizione di Giulio, nessuna collaborazione effettiva è venuta dalle autorità   governative egiziane e da quelle inquirenti, ma continui tentativi di depistaggio. Va pertanto condannata la dichiarazione, del tutto infondata, resa di recente dal ministro degli affari esteri Alfano secondo il quale sarebbe in vista "una svolta" nelle indagini per l'atroce assassinio del nostro connazionale. Sembrerebbe infatti trattarsi di un maldestro tentativo di pervenire in qualche modo a una piena normalizzazione dei rapporti con il regime egiziano. Occorre invece intensificare le pressioni su tale regime, sia congelando i commerci di armamenti destinati alla repressione, sia reclamando la piena verità sulla morte di Giulio e insieme la cessazione delle barbare pratiche di violazione dei diritti umani.
¬† ¬† Violazioni che purtroppo continuano a verificarsi anche in Turchia (nella quale si svolger√† ad Ankara nei giorni dal 13 al 15 gennaio¬† un'importante conferenza internazionale di giuristi ed avvocati) e, pi√Ļ limitatamente, in altri paesi come la Cina (sulla cui situazione alcune organizzazioni forensi hanno inteso convocare manifestazioni per lo stesso 24 gennaio).
Per denunciare e condannare le pratiche in chiaro contrasto con le normative internazionali relative ai diritti umani che caratterizzano la condotta del regime egiziano e si sono tradotte fra l'altro nella brutale uccisione di Giulio Regeni, e nella   violazione dei diritti di moltissime avvocate ed avvocati, i giuristi democratici manifesteranno   il 24 gennaio 2017 davanti all'Ambasciata egiziana e invitano le associazioni, le organizzazioni non governative, i partiti politici, i sindacati, le cittadine ed i cittadini   italiani a essere in piazza con loro.

Roma-Bologna-Torino-Padova-Napoli, 24 dicembre 2016
ASSOCIAZIONE NAZIONALE GIURISTI DEMOCRATICI