MANAGE
CERCA
Mozione finale assemblea nazionale 2008 dei Giuristi Democratici
Redazione 7 luglio 2008 15:31
Al termine dell'assemblea nazionale dell'Associazione Nazionale Giuristi Democratici è stata approvata questa mozione.

L’Associazione Giuristi Democratici, riunitasi in assemblea nazionale a Torino il 28/6/08,

rileva

la straordinaria delicatezza della fase in cui viviamo sotto il profilo della tutela dei diritti costituzionalmente garantiti, con ricorso a politiche emergenziali inaccettabili

rileva in particolare

- il rischio di un attacco al principio dell’obbligatorietĂ  dell’azione penale e della partecipazione democratica e dell’uguaglianza, in particolare attraverso la discriminazione su questioni di genere e orientamento sessuale;
- il rischio di attacco alla contrattazione collettiva e al prolungamento dell’ orario di attivitĂ  lavorativa;
- la militarizzazione del territorio;
- la compromissione dei diritti umani dei cittadini stranieri e dei rom;
- l’attacco alla laicitĂ  dello Stato;

rileva

come tutto questo costituisca un complessivo attacco ai principi della nostra Costituzione

osserva

come non si intraveda una ferma opposizione a questi tentativi antidemocratici da parte delle forze della sinistra

propone

alla comunitĂ , alle associazioni, ai movimenti, di rafforzare l’impegno democratico e antifascista e di dar vita a un percorso partecipato per creare una vera alternativa, rispetto all’attuale sistema di potere che rischia di ledere il patto democratico e costituzionale su cui si fonda il nostro Paese, auspicando che tale percorso sia condiviso anche dalle forze politiche di opposizione.
Torino, 28 giugno 2008