MANAGE
CERCA
Altro in Internazionali
I Giuristi Democratici italiani ricordano l'illustre giurista bulgaro Yossif Geron
Contributo dei Giuristi Democratici alla 41.a sessione del Consiglio dei Diritti Umani dell'Onu (Ginevra, 4.7.'19, “Migration policy in Italy: human rights in the abyss”)
No al rafforzamento del blocco Usa a Cuba
Padova, 5 giugno 2019, ore 12,30 e 16,30: In ricordo di Berta Caceres - Per la difesa della terra e dei popoli
Roma, 7 giugno 2019, ore 16,30: "LA NUOVA COSTITUZIONE CUBANA"
Relazione della delegazione degli osservatori internazionali al processo contro avvocate ed avvocati Turchi dell'associazione CHD e sintesi del'incontro con gli Accademici per la pace
Conferenza stampa venerdì 5 aprile, ore 12, Roma: “IL PROCESSO ALLO STATO DI DIRITTO” - Turchia, le cifre drammatiche della repressione contro gli avvocati
I Giuristi Democratici per la liberazione dell'avvocata iraniana Nasrin Sotoudeh
Leyla Güven è finalmente libera!
Lettera di Selçuk Kozagaçli, avvocato turco e detenuto, in occasione della Giornata internazionale dell'avvocata/o in pericolo
I G.D. aderiscono alle iniziative “Brasile/Italia/Europa – Resistenze, diritti, democrazia” di Napoli (13.12.'18) e Roma (14.12.'18)
I G.D. condannano l'infame assassinio dell'avvocato filippino Ben Ramos
Rapporto dei GD presenti al processo a carico degli avvocati turchi come osservatori internazionali
Prosegue l'impegno dei Giuristi democratici come osservatori internazionali
Carta di Napoli
 7 pagine  (101 risultati)
Leyla Güven è finalmente libera!
Redazione 25 gennaio 2019 17:26

Apprendiamo con soddisfazione che il tribunale di Diyarbakir ha deciso finalmente di disporre il rilascio di Leyla Güven, parlamentare e dirigente curda dell'HDP da tempo in sciopero della fame a oltranza.

I Giuristi Democratici, che sono stati vicini a Leyla partecipando a una delegazione di donne avvocate e parlamentari che ha tentato di visitarla pochi giorni fa, riaffermano il loro impegno indefettibile per la pace e la democrazia in Turchia.

Cogliamo l’occasione per ribadire al governo di Erdogan la richiesta di liberazione immediata di tutti i prigionieri politici, primo fra tutti Abdullah Öcalan.

 

25 gennaio 2019

ASSOCIAZIONE NAZIONALE GIURISTI DEMOCRATICI